Auguri festività natalizie

Carissimi,
ci siamo lasciati alle spalle anni difficili, eppure ne abbiamo ricavato insegnamenti e significati. Ci siamo riscoperti anche più fragili, dinanzi alla Vita e all'antica Natura onnipossente. Ma abbiamo resistito, con la solidarietà e la resilienza. Qualche nostro caro ci ha lasciato, ma è presente nei cuori di ciascuno.
Questo è il momento di rialzare la testa, di riappropriarci della nostra esistenza, di godere della bella gioventù e dei nostri affetti.
Carissimi ragazze e ragazzi, voglio che nei vostri occhi torni a brillare la luce della speranza, per troppo tempo affievolita.
Vi assicuro che non c'è cosa più gratificante, per noi che ci siamo dedicati alla Scuola, di suscitare in voi meraviglie e stupori, per la gioia della scoperta, per i vostri piccoli e grandi progressi. L'apprendimento felice è il miglior viatico per la costruzione del sé e delle future soddisfazioni, personali e professionali.
Dedico un pensiero ai più fragili e a coloro che, per vari motivi, partono svantaggiati. Vi voglio tutti agli stessi blocchi di partenza perché la Scuola può e deve fare la differenza.
Alle vostre famiglie raccomando l'alto e difficile compito di accompagnarvi nelle vostre scelte, di sostenervi sempre, specie nelle difficoltà.
Che questo Natale sia il momento dei valori, dell'amicizia e della solidarietà.
Che il nuovo anno 2023 vi trovi pronti alle nuove sfide e vi dia il coraggio di non arrendervi mai, di tendere la mano a chi vi chiede aiuto, di essere inclusivi e portatori del contagioso entusiasmo della gioventù.
Il Mondo è vostro, che il futuro regali gioia e gratificazioni a voi e alle vostre famiglie.
Auguri a tutti, divertitevi e rilassatevi, ci vediamo nel 2023.

Luisa Macario

Allegati
auguri feste cartolina.png